Menu

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La riabilitazione sistemica delle paralisi del VII nervo cranico.

Le paralisi periferiche del facciale sono sindromi complesse e di natura diversa che colpiscono più o meno drammaticamente il paziente e la cui riabilitazione pone una vera e propria sfida al professionista.

Tale sfida può essere affrontata solo avvalendosi di una visione sistemica, ampliando il bagaglio di conoscenze anatomofisiologiche, epidemiologiche e cliniche, che includano anche le importanti implicazioni psicologiche e affettive, e istituendo una condotta terapeutica fondata su dati scientifici e su solide basi metodologiche.

Le paralisi del VII nervo cranico non possono infatti essere ricondotte a un puro disturbo meccanico dei muscoli facciali ma coinvolgono tra l’altro anche disfunzioni del sistema sensitivo-percettivo, alterazioni della comunicazione non verbale e delle capacità empatiche del paziente, con grave sofferenza delle sue relazioni sociali. Se questo tipo di patologie è al primo posto tra i disturbi derivanti da lesioni di un nervo periferico (30 casi su 100.000 abitanti l’anno), per contro i riabilitatori ammettono di sentirsi per lo più impreparati ad affrontarle. Diventa in questo modo difficile per il paziente trovare chi lo riabiliti con cognizione di causa e competenza adeguata.

Il corso si propone di fornire ai professionisti (fisioterapisti, logopedisti, ortottisti, fisiatri ecc.) conoscenze costantemente aggiornate, strumenti per il ragionamento clinico, un metodo e una prassi terapeutica razionale ed efficace per intervenire su i diversi disturbi funzionali che tale patologia comporta.

Docenti

Michele Lotter

foto Lotter MicheleDottore in Fisioterapia e in Scienze delle Professioni sanitarie della Riabilitazione.

Svolge la sua professione presso l’Azienda ULSS 12 Veneziana.

È stato docente presso il Corso di Laurea Specialistica di Scienze Infermieristiche ed Ostetriche dell’Università degli Studi di Padova, ed è dal 2000 Tutor didattico del tirocinio di area geriatrica e Professore a contratto di Chinesiologia e  Chinesiterapia speciale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università degli Studi di Padova.

È coautore del saggio Logica e metodologia in Riabilitazione. Questioni epistemologiche (QuiEdit). Assieme ad Antonio Quinci si dedica dal 1990 alla rieducazione delle paralisi del VII n. cranico, tenendo su tale argomento corsi sia in ambito universitario sia di aggiornamento ECM nell’ambito del Sistema Sanitario Nazionale.

Curriculum vitae

Antonio Quinci

foto Quinci Antonio corso nervo cranicoLaureato in Fisioterapia, in Psicologia e in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione. Dal 1987 ha svolto funzioni di monitore, docente e tutor nei Corsi di Studio in Fisioterapia regionali e nel D.U. di Fisioterapista. Dal 2000 ad oggi è dipendente dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova con l’incarico di Coordinatore del C.d.L. in Fisioterapia e del C.d.L. Specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione.

Professore a contratto presso le Facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università di Padova e Verona, insegna discipline di Metodologia della Riabilitazione. È stato il fautore e presidente negli anni 2008 e 2009 del “Progetto di valorizzazione delle tesi di laurea in Fisioterapia dei Poli Universitari del Triveneto”. Cultore delle materie ampiamente trattate in questo testo, tiene in collaborazione con Michele Lotter, corsi sulla riabilitazione delle paralisi del VII n.c., sia presso l’Università di Padova sia nei Corsi E.C.M. del Sistema Sanitario Nazionale.

Curriculum vitae

Zangarini Silvia

foto Silvia Zangarini corso nervo cranicoDottoressa in Fisioterapia; laureata presso l’Università degli studi di Padova con una tesi sulle modificazioni del linguaggio nelle Paralisi del VII nervo cranico. Ha acquisito un Master in Gestione del Coordinamento delle professioni socio sanitarie. Attualmente svolge la sua professione presso l’U.O. Riabilitazione del distretto 01 dell’ Azienda ULSS 12 veneziana.

Da circa vent’anni tratta pazienti affetti da paralisi del nervo facciale. Ha concorso alla realizzazione del libro “La riabilitazione delle paralisi del VII nervo cranico. Teorie e proposte terapeutiche” di M.Lotter e A.Quinci.

Curriculum vitae

Pietribiasi Chiara

foto Pietribiasi Chiara corso nervo cranicoLaureata in Fisioterapia presso l'Università degli studi di Padova si occupa del trattamento disfunzionale a carico dell'articolazione temporo-mandibolare, della rieducazione delle paralisi del faciale e disordini dell'apparato muscolo-scheletrico.

Ha frequentato il corso di I e II livello di terapia manuale – OMT Kaltenborn-Evjenth e il corso di primo livello Neurac.

Libera professionista, ha concorso alla realizzazione del libro “La riabilitazione delle paralisi del VII nervo cranico. Teorie e proposte terapeutiche” di M.Lotter e A.Quinci.

Curriculum vitae

Obiettivi del corso

Il corso si propone di fornire ai Fisioterapisti maggiori e aggiornate conoscenze anatomiche, fisiologiche, di psicologia della comunicazione non verbale, nonché una articolata impostazione metodologica e una prassi riabilitativa che permettano di intervenire sui complessi disturbi funzionali che la patologia in questione produce.

In particolare, la proposta è imperniata su una visione sistemica per l’approccio alle problematiche legate alla patologia, secondo una proposta originale dei docenti, che si occupano da più di 20 anni di quest’argomento e sulla quale hanno appena pubblicato in Italia un testo, unico nel suo genere.

Il corso è presentato in una nuova versione e notevolmente ampliata con gli ultimi aggiornamenti sia per quanto riguarda l’impianto teorico di base sia per ciò che concerne la condotta terapeutica e l’esercizio riabilitativo.   

Contenuti del corso

  • I sistemi funzionali
  • Il supersistema funzionale del VII nervo cranico
  • Aspetti clinici delle paralisi del VII n.c., ad uso del Fisioterapista
  • La dimensione comunicativa
  • Emozioni e mimica
  • Processi di recupero del sistema nervoso dopo lesione del VII nervo cranico
  • La condotta terapeutica
  • Gli esercizi terapeutici
  • La cartella riabilitativa
  • Casi clinici
  • Esercizi in prima, seconda e terza fase
  • Linguaggio e paralisi del VII n.c.
  • Esercizi per la masticazione
  • Esercizi terapeutici con l’immagina visiva

Per ulteriori informazioni leggi l'introduzione al libro (Lotter-Quinci, La riabilitazione delle paralisi del VII n.c., Ed Piccin)

 

Iscrizione newsletter

Vuoi essere informato sulle prossime novità?

Iscriviti alla newsletter